PON - sito pacifici

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

PON

non visibile

COMUNICAZIONI E AVVISI
- AUTORIZZAZIONE PON WIFI
- GRADUATORIA PON WIFI

- ATTIVITA' DI DISSEMINAZIONE PON WIFI (pubblicato il 09 02 2016)
- AVVISO SELEZIONE ESPERTO PROGETTISTA INTERNO (
pubblicato il 12.02.2016)
-
PUBBLICAZIONE GRADUATORIA PROVVISORIA INCARICO PROGETTISTA INTERNO (pubblicato il 26.02.2016)
-
ATTESTAZIONE COPERTURA FINANZIARIA DSGA PON (pubblicato il 02.03.2016)
-
DICHIARAZIONE DS verifica controllo convenzione CONSIP (pubblicato il 02.03.2016)
-
COMUNICAZIONE AVVIO ATTIVITA' (pubblicato il 08.03.2016)
- DICHIARAZIONE DS verifica positiva controllo convenzione CONSIP (pubblicato il 07.03 2016)
-
DETERMINA modifica compensi interni  (pubblicato il 10.03.2016)
-
PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DEFINITIVA INCARICO PROGETTISTA INTERNO (pubblicato il 11.03.2016)
-
DETERMINA A CONTRATTE PER PON WIFI (pubblicato il 11.03.2016)
-
INCARICO PROGETTISTA INTERNO (pubblicato il 14.03.2016)
- AVVISO SELEZIONE ESPERTO COLLAUDATORE INTERNO (pubblicato il 21.03.2016)
-
PUBBLICAZIONE GRADUATORIA PROVVISORIA INCARICO COLLAUDATORE INTERNO (pubblicato il 05.04.2016)
-
PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DEFINITIVA INCARICO COLLAUDATORE INTERNO (pubblicato il 27.04.2016)
-
CRITERI SELEZIONE PROGETTISTA E COLLAUDATORE
- RICHIESTA n. 1 AA a supporto gestione attività amministrativa-contabile progetto PON-FESR
(pubblicato il 29.04.2016)
- INCARICO COLLAUDATORE INTERNO
(pubblicato il 09.05.2016)
-
INCARICO DSGA per supporto gestione attività amministrative (pubblicato il 10.05.2016)
- DETERMINA A CONTRARRE Targhe_PON (pubblicato il 20.05.2016)
-
ODA Fornitura TARGHE e STRISCIONI (pubblicato 24.06.2016)
- ODA Fornitura di prodotti e servizi per le “Altre Amministrazioni” (altre Pubbliche Amministrazioni diverse da quelle del Lotto 1) (pubblicato il 23.06.2016)

Il Progetto "strategico"  - FESR - realizzazione/ampliamento rete LanWLan

Titolo progetto:
"O.P.I.S. - Pacifici" Obiettivo Pon Infrastrutture Scuola - Pacifici"


Descrizione del progetto:
L’Istituto comprensivo Tivoli IV- V. Pacifici in seguito a ben due dimensionamenti scolastici (settembre 2012 e settembre 2014) presenta un contesto territoriale fortemente disomogeneo e molto complesso.
In linea generale è possibile distinguere due diversi ambiti territoriali:
- la zona di Villa Adriana, quartiere/borgata della periferia di Tivoli;
- la zona di Casape e San Gregorio, due piccoli paesi collocati sui monti prenestini.
L'istituto si compone di n. 6 sedi, così articolate
Scuola dell’Infanzia ADRIANELLA, via Marconi - Villa Adriana;
Scuola dell’Infanzia e Primaria MONTESSORI, via Paterno – Villa Adriana;
Scuola primaria IQBAL MASIH, via Rosolina – Villa Adriana;
Scuola secondaria di primo grado V. PACIFICI, strada della Leonina 8 – Villa Adriana;
Scuola secondaria di primo grado e scuola primaria BRANCACCIO - San Gregorio da Sassola;
Scuola primaria TESTI - Casape.

Purtroppo l'istituto ha solo una parziale rete cablata all’interno della sede principale e di uno dei plessi distaccati (plesso Brancaccio presso San Gregorio da Sassola), ma la connettività è limitata ad alcuni degli ambienti presenti. Tutti gli altri plessi sono privi di connessione.
La realizzazione/ampliamento di una rete wi-fi è pertanto non rinviabile e, in caso di approvazione di questo progetto, si intende approfittare di questo finanziamento per eliminare questo reale gap che l’intero Istituto sente rispetto al mondo esterno. La didattica ma anche la gestione ordinaria delle attività scolastiche (si pensi ad esempio al registro elettronico o alla comunicazione scuola-famiglia) non possono più attendere questa necessaria implementazione tecnologica.
La disponibilità e l’accesso alle informazioni in tempo reale è ormai indispensabile per consentire attività didattiche non lontane dalla vita quotidiana degli studenti e per perseguire l’impiego delle nuove metodologie didattiche finalizzate al conseguimento di competenze chiave di cittadinanza.
Ci proponiamo di realizzare un intervento che avvii in modo deciso, almeno nella scuola primaria e nella scuola secondaria di primo grado, l'accesso alla rete internet e che accresca la dotazione interna di strumenti per la sua gestione. Qualsiasi obiettivo di miglioramento connesso alla realizzazione dei nuovi POF - triennali e all'applicazione del Sistema Nazionale di Valutazione delle scuole (innovazioni introdotte dalle recenti normative scolastiche) non può fare a meno delle tecnologie della rete che costituiscono requisito funzionale della maggior parte degli ausili didattici (laboratori, LIM, etc.) nonchè della progettazione didattica disciplinare e non.


Caratteristiche del Progetto
Obiettivi specifici e risultati attesi:
Gli obiettivi specifici che intendiamo perseguire sono:

  • Favorire il raggiungimento delle competenze chiave, facilitando l'accesso ai contenuti presenti nel web.  

  • Favorire il conseguimento delle abilità linguistiche relative alla prima lingua straniera (inglese) ed alla seconda lingua (tedesco e spagnolo) offrendo agli alunni l’opportunità di conseguire  le certificazioni secondo quanto stabilito dalle indicazioni europee.

  • Favorire l’inclusione degli alunni BES avvalendosi delle risorse online disponibili per la progettazione e realizzazione di attività compensative.

  • Realizzare e migliorare la dotazione di  tecnologiche, quali reti cablate, reti wi fi complete di access point e switch, tali da permettere la connessione con  tutti gli strumenti scolastici (pc, notebook e lim) e con le attrezzature personali dei docenti e degli allievi anche in classe.

  • Dotarsi di  struttura hardware di completamento (armadi contenitori firewall, modem, server, pc, notebook,) per la progettazione di interventi a sostegno dell’utilizzo delle tecnologie nella didattica e nella segreteria.

  • Utilizzare e acquisire software e materiali open source per la gestione e l’innovazione della didattica laboratoriale.

  • Garantire la possibilità di accesso alla rete interna anche tramite sito internet della scuola e la sincronizzazione dei dati.

  • Promuovere e sostenere l’innovazione per il miglioramento continuo della qualità dell’offerta formativa e dell’apprendimento.


Il risultato principale che ci aspettiamo di raggiungere con  tale progetto è sostanzialmente quello di intervenire significativamente, almeno nella scuola primaria e nella scuola secondaria di primo grado, sulla fornitura e corretta distribuzione della rete internet nei diversi spazi dell’Istituto, carenza che condiziona in modo ormai troppo rilevante lo svolgimento delle attività didattiche e gestionali.
Ulteriori risultati attesi sono:

  • La possinbilità per i docenti di fruire correttamente del registro elettronico in ogni ambiente dell’istituto .

  • La possibilità di incrementare, nel quadro di una più efficace ed efficiente cooperazione tra scuola e genitori, la comunicazione scuola-famiglia con il pieno utilizzo delle funzionalità del registro elettronico.

  • La possibilità di usufruire, durante l’attività didattica, delle fonti disponibili su rete.

  • Un incremento significativo nell’uso delle tecnologie nelle prassi didattiche disciplinari e non.

  • Un miglioramento negli apprendimenti  per gli studenti provenienti da contesti sociali svantaggiati o studenti con altri bisogni educativi speciali.

  • Un incremento deciso nella fruizione del sito scolastico per la divulgazione di materiali, informazioni e attività della scuola.


Peculiarità del progetto rispetto a: riorganizzazione del tempo-scuola, riorganizzazione didattico-metodologica, innovazione curriculare, uso di contenuti digitali:
Il progetto presenta le seguenti peculiarità:
Riorganizzazione del tempo-scuola:  

  • offrendo la possibilità immediata di accesso "in tempo reale" a contenuti didattici presenti su Internet;

  • migliorando la comunicazione sia all’interno della scuola (all’interno dei plessi e tra i plessi distaccati distanti anche 25 chilometri dalla sede centrale) sia verso le famiglie;

  • grazie alla possibilità di  rendere disponibili i materiali didattici anche all’esterno della scuola;

Riorganizzazione didattico-metodologica:

  • grazie all’accesso ad internet diretto e veloce, docenti e studenti potranno utilizzare, risorse e materiali open-sources;

  • grazie alla possibilità di inserire attività laboratoriali;

  • grazie alla possibilità di  avere un collegamento diretto con i principali portali didattici: RAI Scuola, Oil Project, Wikipedia

Innovazione curriculare:

  • proponendo tecnologie della comunicazione come strumento in grado di potenziare lo studio e i processi di apprendimento individuali;

  • educando e formando i ragazzi  ad utilizzarle in modo eticamente corretto e consapevole il mondo web e le molteplici fonti digitali disponibili;

  • favorendo l’acquisizione delle competenze chiave di cittadinanza che renderanno i nostri alunni  cittadini del mondo;

Uso di contenuti digitali:

  • attraverso l’implementazione della piattaforma per l’archiviazione e la condivisione di contenuti didattici multimediali;

  • grazie alla realizzazione di aree dedicate a docenti, classi e materie, ad  accessi riservati ai singoli docenti per caricare direttamente i contenuti didattici nei loro spazi;

  • grazie alla possibilità di scaricare i contenuti didattici per averli disponibili anche in assenza di connessione internet.


Strategie di intervento adottate dalla scuola per le disabilità
L’Istituto presenta numerosi alunni con diversi Bisogni Educativi Speciali. Nello scorso anno  sul totale della popolazione scolastica più dell’8% è stata individuata quale BES. Sono stati redatti
N° 20 PEI per alunni DA
N° 51 PDP per alunni DSA, ADHD, con svantaggio linguistico o socio-culturale.
Fare riferimento nella prassi formativa agli stili di apprendimento e alle diverse strategie diventa un elemento essenziale e dirimente per il loro successo scolastico e la tecnologia certamente aiuta questo processo.Nella scuola vengono già attuate strategie specifiche per garantire la piena inclusione degli alunni con BES, quali:

  • Apprendimento cooperativo: sviluppa forme di cooperazione e di rispetto reciproco fra gli allievi e veicola le conoscenze/abilità/competenze

  • Tutoring (apprendimento fra pari: lavori a coppie)

  • Didattica laboratoriale (non serve il laboratorio comeØ luogo fisico)

  • Didattica multisensoriale: uso costante e simultaneo di più canali percettivi (visivo,Ø uditivo, tattile, cinestesico)

Tali strategie necessitano per essere maggiormente efficaci delle tecnologie multimediali (computer, notebook, LIM e software specifici). La possibilità di avere una rete internet veloce e disponibile in ogni ambiente scolastico garantisce di fruire appieno delle potenzialità di tali tecnologie, ovvero:

  • permette di accedere a quantità infinita di informazioni, visualizzazione di filmati o immagini;

  • concente l’interazione visiva di testi o esercizi (costruzione di testi collettivi);

  • facilita la costruzione di unità di lavoro informatizzate con possibilità di personalizzarle per il gruppo classe e utilizzandole in modo flessibile (eventuale consegna agli alunni copia della lezione o delle attività proposte in formato cartaceo o digitale);

  • favorisce e promuove l’interazione lasciando spazio alla creatività degli studenti affinchè realizzino ricerche o unità di lavoro multimediali in modo autonomo, singolarmente o in piccolo gruppo;

  • favorisce un apprendimento costruttivo ed esplorativo;

  • per gli alunni con difficoltà risulta essere lo strumento compensativo (videoscrittura, realizzazione di schemi e mappe, tabelle…) per eccellenza.

Diversi studenti hanno segnalato difficoltà nell’utilizzo a scuola degli strumenti informatici a causa proprio della totale assenza o solo parziale presenza di connessione. Altri casi di mancato utilizzo sono stati imputati alla preoccupazione dello "stigma" della diversità che i ragazzi paiono temere di più dell’insuccesso scolastico. E’ proprio per queste motivazioni che dobbiamo potenziare l’uso degli strumenti informatici a scuola per tutti gli allievi così da costruire ambienti accoglienti anche per gli alunni con BES.


PROGETTI INSERITI NEL POF CHE HANNO ATTINENZA E NECESSITA' DI USUFRUIRE DI SERVIZI LAN WIFI
- POTENZIAMOCI IN...
- ORIENTAMIAMOCI
- PROGETTO CINEFORM
- MAGIC ENGLISH
- LE STELLE NON CADONO MAI
Inoltre vi sono attività annuali che vengono di volta in volta confermate e che riguardano progetti realizzati in rete o
collaborazione con Onlus, Enti Locali, ASL o altro che prevedono la possibilità di fruire di materiali e realizzare attività
online. Ad esempio si segnala:
- PROGETTO INTERCULTURA
- PROGETTO SCUOLE SICURE
- PROGETO EDUZAZIONE ALL'AFFETTIVITA'
Si rimanda all'intero POF: http://www.tivoli4pacifici.it/files/POF-Pacifici-2015---16.pdf

TIPI DI FORNITURE RICHIESTE

Riepilogo forniture

  • Access point per esterni/hotspot utili per offrire informazioni utili in collegamento wireless

  • Apparecchiature per collegamenti alla rete Switch di rete con 8 porte Gigabit di tipo PoE

  • Armadi di rete Armadio rack con 1 ripiano e 1 multipresa con cavo

  • Attività configurazione apparati

  • Cablaggio strutturato (cavi, prese elettriche e di rete, scatole, torrette, connettori, ecc.)

  • Cablaggio di rete compresa installazione

  • Software di rete Licenza illimitata

  • PC Laptop (Notebook)

Torna ai contenuti | Torna al menu